I twits di Evo

Tradotto do Alessandra Riccio, Nostramerica  Evo Morales ha creato il suo twit solamente nell’ aprile del 2016, ultimo fra i presidenti del progressismo latinoamericano ad aprire un conto su quella rete sociale. Il fatto che Evo sia Presidente della Bolivia non è solo un fatto straordinario per il suo popolo…

Continuar leyendo…

La serva come schiava

Tradotto da Monica Manicardi La servitù, la serva, la domestica, la ragazza, l’aiutante, la tata, la gatta, la cameriera, la bambinaia; l’impiegata domestica si riconosce con un infinità di nomi, in modo sprezzante. Tuttavia è l’impiegata più importante, paradossalmente è anche sottopagata, sfruttata e schiavizzata in un modello di società…

Continuar leyendo…

Nuovo golpe in Honduras? Il popolo non deve lasciarsi sconfiggere

Traduzione dallo spagnolo per l’AntiDiplomatico di Fabrizio Verde Il popolo honduregno deve difendere il voto a Nasralla e non permettere un altro golpe simile a quello contro Zelaya Il 28 giugno dell’anno 2009, quando l’Honduras imbocca una nuova strada, allontanandosi dal neoliberismo e abbracciando il progressismo latinoamericano emergente in Sud…

Continuar leyendo…

Lenín Moreno, il grande traditore del progressismo latinoamericano

Tradotto da Monica Manicardi Appena qualche mese fa abbiamo celebrato la vittoria di Lenìn Moreno, il quale aveva promesso di dare continuità alla Rivoluzione Cittadina che iniziò con Rafael Correa; è risultato essere un impostore, procurando il peggior colpo al progressismo latinoamericano nell’ultimo decennio: Lenìn Moreno ha sputato nel piatto…

Continuar leyendo…