Perché avanza il neoliberismo in America Latina?

Tradotto da Monica Manicardi

Dal gene naturale di autodistruzione che abbiamo come umanità. Questo proprio ego, l’egoismo come la chiama la psicologia; accaparrare tutto il possibile senza importare che l’altro rimanga senza nulla.

Partendo da questo gene possiamo scomporre i diversi aspetti che ci portano a tentare di analizzare il comportamento collettivo delle nostre società davanti alla politica neoliberale che ci trascina.

Il neoliberalismo è sempre stato presente perché è patriarcale e siamo società patriarcali quindi i risultati sono di dominio, odio, spoliazione e manipolazione. Il patriarcato non solo è misogino, è anche razzista e classista, terribilmente omofobo. Il patriarcato è stato l’imposizione della mente colonizzata da generazioni; negli ultimi 500 anni, un male che si è trasformato in genetica della nostra America disonorata e che grazie a questa stupidaggini in massa, i risultati sono sconvolgenti per i popoli e avari per le canaglie.

Un neoliberalismo che in nome della fede e delle religioni ci divide tra santi e demoni. Tutto ciò che è differente e osa a pensare a se stesso, è sfortunato e deve essere punito per la sua insolenza; la punizione è toglierli i diritti, escluderlo e nasconderlo se la sua insistenza arriva a punzecchiare i piani di saccheggio che ha la mafia oligarchica. Il risultato di ciò, sono le dittature nel continente e le migliaia di morti e dispersi.

I santi arrivano ad essere coloro che vanno contro corrente, chi per pigrizia o per comodità non osano a pensare né a discutere ad alta voce in un sistema che fotte anche loro, perchè li robotizza, li costringe in modi diversi, in un tipo di violenza naturalizzata perchè è sistematica. Un tipo di violenza che si rinnova costantemente perchè è strategica e cerca di mantenere le masse intorpedite, pertanto l’esistenza del consumismo, delle religioni, della polarizzazione dei mezzi corporativi, del sistema di educazione.

Il neoliberalismo avanza nel continente perchè siamo delle società insensibili, disuminizzate, ipocrite, sleali. Società che preferiscono dormire l’eterno sogno del vivere di apparenze anzichè svegliarsi e vedersi obbligate ad agire; perchè agire richiede responsabilità, chi vuole essere responsabile in una era di sfruttamento collettivo?

La responsabilità di questo è di coloro che sanno, di quelli che hanno la capacità di analizzare, di discutere, di organizzare, preferiscono dormire come dopo aver preso una sbronza, perchè li avvantaggia affinchè il sistema escluda alcuni e premia gli altri per dissimulare. Non occorre nascondersi dietro l’ingnoranza quando sono avvantaggiati per mantenere il silenzio. Alzare la voce è una responsabiltà umana, individuale e collettiva.

Dovremmo essere acqua corrente, fuochi, mari in tempesta. Dovremmo essere semente, eco di una montagna, proprietari di un popolo onorevole, dovremmo essere la pioggia che fa crescere il miglio, il concime. Il rintocco costante della Memoria Storica, lasciare di essere intonaco per essere cemento e mattone. Dovremmo essere la lava di un vulcano quando il nemico attacca ed avere la freschezza del fiore silvestre quando si tratta di abbracciare la causa della restaurazione dell’America Latina nativa.

Chi è disposto a vivere questa metamorfosi?

Questo testo può essere condiviso in qualsiasi blog o social network citanto la fonte di informazione URL: https://cronicasdeunainquilina.com/2017/11/01/perche-avanza-il-neoliberismo-in-america-latina/

 

Ilka Oliva Corado. @ilkaolivacorado contacto@cronicasdeunainquilina.com

Un pensamiento en “Perché avanza il neoliberismo in America Latina?

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s